tasto download
logo sfumatura
 
chi siamo associazione partner attività contatti link
 
Attivita' > Iniziativa pilota
chiudi

Iniziativa Pilota finalizzata a un Curriculum comune per la formazione di ispettori della sicurezza stradale.
Utilizzare la direttiva 2008/96/CE sulla sicurezza delle infrastrutture stradali come un modello per la sicurezza sulle strade regionali e provinciali

L'iniziativa Pilota prosegue nell'ambito del Progetto Europeo PILOT4SAFETY finanziato dalla Commissione Europea; per ulteriori aggiornamenti vedere http://pilot4safety.fehrl.org
Il Parlamento e il Consiglio europeo hanno emesso il 19 novembre 2008, la direttiva 2008/96/CE relativa alla sicurezza delle infrastrutture stradali, che prevede una serie di controlli di sicurezza, così come la formazione e la certificazione degli ispettori della sicurezza stradale.

Quando la direttiva sarà recepita a livello nazionale, essa verrà applicata solo sulle strade della rete TEN-T, cioè solo su una parte molto limitata della rete stradale, mentre il più alto numero di incidenti mortali si verifica nelle strade a due corsie regionali e provinciali.

Al fine di superare questo ostacolo, l'iniziativa pilota si propone di applicare parte della Direttiva in alcuni tratti stradali delle regioni Europee, al fine di condividere le buone pratiche e definire di comune accordo i criteri di formazione e gli strumenti per la qualificazione e la certificazione del personale preposto alla sicurezza stradale; tale qualifica verrà reciprocamente riconosciuta, in via sperimentale, da tutte le Regioni europee che partecipano all'iniziativa.

Nella prima fase è stato presentato alla Commissione Europea (DG TREN) il 15 Settembre 2009 il progetto Pilot4Safety: 5 regioni europee di Italia, Grecia, Spagna, Danimarca e Repubblica Ceca definiranno un Curriculum comune per gli Ispettori della sicurezza stradale e invieranno dei propri tecnici a seguire il relativo corso di formazione a Bruxelles presso la sede del FEHRL (Federazione europea dei laboratori di ricerca stradale), che coordina l'iniziativa e erogherà i corsi.

Il progetto è stato finanziato dalla Commissione Europea (DG Move) e i corsi in Inglese a Bruxelles hanno ottenuto un notevole successo: in ciascuna delle 5 regioni sono state effettuate Road Safety Audits e Road Safety Inspections utilizzando gli esperti locali precedentemente formati, più un tecnico di una delle altre regioni partecipanti, al fine di verificare la effettiva efficacia del curriculum comune. Il rapporto finale, emesso a Luglio 2012, contiene sia la valutazione delle attività svolte che un modello di certificazione internazionale elaborato nel corso del progetto, per arrivare a uno standard comune e una figura professionale certificata a livello europeo.

Mentre è in corso la preparazione di una proposta Europea Horizon 2020 per un follow up delle attività internazionali, AIPSS continua a promuovere a livello nazionale il Curriculum e il Manuale, ora anche disponibile nelle versione in Italiano

 
home | chi siamo | associazione | partner | attività | contatti | link| download
 
riga
© 2014 - All right reserved